Risveglio

"La pioggia..questo dolce rumore scrosciante accoglie il mio risveglio.Questa pioggia  sembra accompagnarsi ai bisogni di ognuno.Quest'acqua che porta la vita e a volte la morte.Ho sempre identificato il suo rumore a quell'incapacità di piangere che ho acquisito nel tempo così mi unisco a questa musica, lasciandomi portare fra ricordi,malinconie e presenti come in una danza. Un camion, qui fuori ,sfreccia la sua presenza sull'asfalto bagnato riportandomi nella realtà.In questo triste tempo dell'immagini dove la morte sfoggia ogni suo volto in diretta televisiva.La grande protagonista pare lei in questi giorni. Travolta dalle acque degli uragani oppure adagiata sul fondo dei barconi,in guerra oppure in casa,per strada,nel cielo e sempre più spesso in mare.Casuale o cercata,voluta o commissionata.Un carosello macabro che tutti i giorni ci consegnano con tanto di foto irriverenti.Così tutto sembra uno spettacolo in 3D ma i sogni dico io,i sentimenti e i desideri,gli affetti e l'esistenza di queste vite spezzate dove sono andate?Oltre a questi conteggi  dove sembra vincere chi ha più vittime guadagnandosi la diretta più lunga,oltre gli scoop di cui nutrono la nostra quotidianità, dico il cuore?..Dové finito il cuore?
Così preferisco restare ad ascoltare questa  pioggia che saluta il nuovo giorno
unendo il mio pianto invisibile e silenzioso attraverso le sue goccioline mentre scivolano via sui tetti del tempo e penso agli orrori di cui siamo capaci ma anche all'amore che abbiamo dentro...Buongiorno allora!!!"
Testo e photo:Legami di Claudia Moretti

Commenti

Post popolari in questo blog

Ciclicità