Spazi ristretti

Gira la chiave
ancora...
...lacera le membra
soffoca il respiro

Nuovi concetti
di libertà
colmano il vuoto

Gira la chiave
giudica i tuoi giorni
senza guardare
dentro il tuo cuore

Scrivo il tempo
non troppo ansante
ingrigendo lentamente...

...ancora gira la chiave
apre
chiude

ogni giornata
fredda di crudele indifferenza

Nuovi colori
aprono le mura
ed io..
io re-invento tutto
per non sentirla più.

(da meta-morfo-si di Claudia Moretti)

Commenti

Post popolari in questo blog

Ciclicità